Home » Ultima corsa per Elysian Fields by James Lee Burke
Ultima corsa per Elysian Fields James Lee Burke

Ultima corsa per Elysian Fields

James Lee Burke

Published November 2005
ISBN : 9788882371104
Paperback
384 pages
Enter the sum

 About the Book 

New Orleans, 2002. La città ha il fascino di sempre: i colori delle buganvillee che coprono le case, per le strade l’odore di gamberi bolliti e pesce gatto, le note di jazz che scivolano fuori dai locali. Ma New Orleans è anche la povertà, i barboni che dormono al cimitero, i ragazzi neri che spacciano amfetamine e china white nei quartieri popolari. Il detective Dave Robicheaux è un uomo sempre più amareggiato dalla vita. Sua moglie Bootsie è morta, la sua casa sul bayou è bruciata. E lui si sente diventare sempre più incapace di controllare i propri moti di rabbia verso una realtà dove soldi e potere ti pongono al di sopra degli altri e delle leggi.Tornare a immergersi nella fauna criminale di New Orleans per lui è come un doloroso tuffo nel passato. Ma deve farlo, per il suo amico Jimmie Dolan. Padre Dolan è uno che ai cambiamenti crede ancora. E le sue battaglie contro gli stabilimenti petrolchimici che scaricano i residui tossici vicino alle baracche dei più disgraziati gli hanno attirato un trattamento del tutto speciale da parte della mafia. Le indagini si complicano subito. Una ragazza nel giro dell’ecstasy morta in un incidente stradale, abitazioni che bruciano come fiammiferi quasi per caso, l’omicidio del proprietario di un chiosco di daiquiri. E un sicario irlandese che sembra avere il compito di non fare emergere le connessioni tra questi eventi.Robicheaux si ritrova a muoversi spaesato per quelle terre che da New Orleans vanno fino a New Iberia, lì dove sorge il carcere di Angola, che non molti anni prima era ancora un enorme campo di lavoro per detenuti neri. E lì era finito anche Junior Crudup, che aveva suonato con Leadbelly, e quando estraeva la sua chitarra a dodici corde e si metteva a cantare Goodnight Irene, tutti si fermavano ad ascoltare. Compresa la moglie del possidente bianco LeJeune. Da quel carcere Junior Crudup non uscì mai.Dave sa che la spiegazione del presente è tutta lì, nei vecchi segreti delle oligarchie di ieri, che con la violenza sono rimaste le élite di oggi. Perché la storia della Louisiana, delle sue terre, non ha mai saputo rompere con un passato razzista e ingiusto. E i libri di Burke quella storia ce la continuano a raccontare, con la solita incomparabile maestria nel maneggio della trama, dei personaggi e di una prosa elegiaca.